hero blog

Blog Rituals

Le news dal mondo dell'estetica

Dopo le vacanze è importante rimettersi in riga per eliminare il peso e le tossine accumulate durante il periodo natalizio.

PELLE IDRATATA O PELLE DISIDRATATA?

Depuriamoci dopo le vacanze: ad ognuno la propria TISANA

Dopo le vacanze è importante rimettersi in riga per eliminare il peso e le tossine accumulate durante il periodo natalizio. Possiamo utilizzare diversi metodi che possono aiutarci in questo senso, gli effetti sono ancora migliori se ne combiniamo vari tra di loro:

  • Trattamenti professionali sinergici tra prodotti skin care e biotecnologie specifiche per le esigenze riscontrate
  • Trattamenti skin care specifici per i percorsi di autocura, per rinforzare quotidianamente l’effetto dei risultati ottenuti durante i trattamenti in istituto e non renderli vani
  • Uno stile di vita corretto
  • Aiutarsi anche con l’integrazione di tisane con attivi detossinanti

Importante non sottovalutare il nostro stile di vita, cioè le nostre abitudini giornaliere: seguire una dieta equilibrata, ricca di antiossidanti che depurano l’organismo e fare un’attività fisica costante.

Depuriamoci con tisane MED

Infine per ottenere risultati ancora maggiori senza il minimo sacrificio se non si soffre di ipotensione possiamo aiutarci bevendo ogni giorno delle tisane preparate in modo diverso a seconda dell’effetto desiderato:

- ZENZERO, LIMONE E MIELE: rafforza il sistema immunitario. Ha anche un’azione benefica sulla pelle: effetto antiossidante che contrasta le macchie cutanee. È possibile aggiungere una foglia di menta per rendere il gusto un pochino più forte.

- CURCUMA, BARBABIETOLA, SEDANO E CAROTA E ORTICA: depurativo per la pelle, perfetto rimedio dopo gli eccessi natalizi. Hanno molti antiossidanti che depurano la pelle dalle tossine immagazzinate. La pelle apparirà più luminosa e tonica.

- POMPELMO, ARANCIA, MELOGRANO E ROSA CANINA: per fare il pieno di vitamina c, il must per la stagione invernale. La vitamina C è ideale per combattere i radicali liberiresponsabili dello stress ossidativo e quindi per contrare l’invecchiamento cutaneo.  

- TÈ VERDE: metabolismo lento. Se avete un metabolismo pigro e volete risvegliarlo per bruciare di più e dimagrire più rapidamente il tè verde può venirvi in aiuto. Occhio però a non esagerare: assunto in elevate quantità (più di 2 tazze di tè al giorno) alza la pressione, può provocare ansia, nervosismo ed iperattività in quanto contiene teina (simile alla caffeina) e da dipendenza. Se si vuole ridurre la quantità di teina presente si consiglia di prolungare il tempo di infusione: vengono liberati i tannini che riducono l’assorbimento della teina (ma conferiscono un sapore più amaro al tè). Si sconsiglia però di assumere tè a lunga infusione subito dopo un pasto a ricco contenuto di ferro vegetale in quanto i tannini ne riducono l’assorbimento (cosa che non sembra accadere per quello animale).

- ANANAS, SPINACI, CETRIOLO E FINOCCHIO: efficaci contro la ritenzione idrica. Eliminano i fluidi accumulatisi nei tessuti corporei e quindi hanno un’azione drenante contrastando la cellulite, le smagliature, gli edemi ed il gonfiore. 

Oltre ad avere gli effetti benefici specifici indicati, le tisane permettono anche di aumentare l’apporto idrico quotidiano e dunque sono anche consigliate per idratare l’organismo e di conseguenza la pelle e quindi per contrastare la secchezza e la perdita di elasticità cutanea.

Si consiglia di ponderare personalmente se si possono assumere o meno le tisane a cui facciamo riferimento in base ad eventuali allergie/intolleranze, agli eventuali farmaci assunti ed alle eventuali patologie presenti. In conclusione: possiamo affermare che quotidianamente e soprattutto nel periodo post-vacanza le tisane costituiscono un aiuto naturale su più fronti da non sottovalutare ma vanno assolutamente considerate come supporto e non come soluzione.

Facebook Twitter Google+ Pinterest
×

Log in

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.